gallery/aussie_banner_cucc

L'ARRIVO DEL CUCCIOLO IN CASA

L’arrivo di un nuovo cucciolo è sempre un momento di festa, ma anche di forti apprensioni. Sono tanti gli interrogativi che si presentano, soprattutto se si tratta del primo cucciolo che entra nella vostra vita. Di seguito vi diamo qualche utile consiglio per far ambientare bene il piccolo nella sua nuova casa.


- Se avete già scelto il nome del vostro cucciolo usatelo sin dall’inizio per rivolgervi a lui. Pronunciatelo in modo tranquillo e gioioso. Non utilizzate mai il suo nome associato a un rimprovero o una minaccia. In questo modo eviterete che, col tempo, il cane scappi quando lo chiamerete, anziché accorrere al vostro richiamo.

- Anche se vi farebbe piacere poter avere il vostro cucciolo sempre al vostro fianco, magari a dormire sul letto o sul divano, dovrete invece destinargli subito una cuccia, uno spazio tutto suo, dove potrà restare tranquillo e indisturbato. Nei primi mesi il sonno è fondamentale per il vostro cucciolo, e dovrete metterlo in condizioni di schiacciare i suoi lunghissimi sonnellini in un luogo appartato, sicuro e che, nel tempo, resti sempre lo stesso.

- Di solito la prima notte è la più difficile per un cagnolino che entri in una nuova famiglia, ed è anche quella che troppo spesso fa gettare la spugna a chi, per mancanza di pazienza o di esperienza, decide subito che il cane “non sa adattarsi”. Bisognerà armarsi di pazienza ed escogitare alcuni accorgimenti per impedirgli di sentirsi troppo solo e spaventato.

- La cuccia non dovrà mai essere un luogo di punizione, ma un rifugio piacevole dove sentirsi protetto. Evitate perciò di mandarlo a cuccia dopo una sgridata.
- Per i primi tempi lasciate nella cuccia un vostro indumento che conservi il vostro odore. Il cucciolo si sentirà confortato e meno solo. Anche una sveglia, avvolta in un asciugamano e che faccia “tic tac”, farà compagnia al piccolino durante le ore notturne. Lasciategli nella cuccia un giochino adatto alla sua età, e che lo aiuti a sviluppare i denti.

 

 COSA SERVE REALMENTE:

 

 - 2 ciotole (in acciaio sono più igeniche e resistenti alle sue fauci)
- 1 collarino di misura adeguata, ma regolabile (il cucciolo cresce in fretta!)
- 1 guinzaglio possibilmente flexi
- 1 tappettino imbottito da utilizzare come cuccia in casa
- 1 trasportino da auto (consigliabile già per cane taglia L se in futuro prevedete spostamenti con il vostro cane)
- 1 giocattolo che possa mordicchiare
- 1 recintino se si vuole delimitare una area adibita a lui in casa
- 1 cuccia da esterno se il cane vivrà in giardino
- crocchette per cuccioli: questa scelta è molto importante in quanto si tratta della sua alimentazione. Generalmente consigliamo sempre di proseguire per i successivi 6 mesi dalla consegna, con la crocchetta utilizzata da noi in allevamento onde evitare al cucciolo innapetenza, diarrea, capricci o altri disturbi fisiologici. A questa età le scelte alimentari sono fondamentali. Tra pochi giorni troverai un messaggio sul Canale Telegram della tua cucciolata, con la richiesta dei dati personali per l'intestazione del cane e del suo pedigree. Con la stessa richiesta, potrai scegliere se prenotare un sacco del suo alimento o meno e successivamente lo potrai sempre ordinare comodamente dal nostro sito web, alla pagina "Alimentazione" con comoda spedizione direttamente al tuo domicilio!

Se proprio si desidera cambiare marchio di crocchetta, è necessario abituare il cucciolo nell'arco di 30 giorni, sostituendola gradualmente.

 

Bene, le cose fondamentali sono dette. Ci vediamo presto! ;)

 

Luca

ALM St Monica